Montone, 2 giugno 2014. In Italia e stata aperta la mostra fotografica di monasteri e chiese ortodossi.

In Italia e stata aperta la mostra fotografica di monasteri e chiese ortodossi .

Nella citta italiana Montone, in provincia di Perugia, e stata presentata una particolare mostra intitolata "Citta russe come eredi di Bisanzio". Senza dubbio la mostra suscitera nei visitatori un enorme interesse: non perche per gli italiani la fredda Russia fosse qualcosa di esotico, ma perche grazie a questa mostra, gli abitanti del paese del sole avranno l'opportunita di percepire la similitudine nell'architettura dei due paesi.

La cultura bizantina ha esercitato una forte influenza sia sull'Italia che sulla Russia. Questo diventa evidente quando si presta attenzione su alcune antiche chiese russe. Basta guardare il Cremlino nella citta di Rostov Veliky, chiamata anche la Corte Metropolita, l'ex residenza del metropolita della diocesi di Rostov .

Fiore all'occhiello della mostra e la foto della Cattedrale di Santa Sofia di Novgorod. Costruita negli anni 1045-1050 la Cattedrale di Santa Sofia e ora la principale chiesa ortodossa della citta, una delle piu antiche cattedrali russe conservate fino ad oggi.

Antico monastero Spaso-Preobrazhensky era il centro spirituale, culturale ed economico della citta. La sua fotografia vi fara ricordare la storia dell'antica Russia. Il tempio fu costruito sulla piazza Bogoyavlenskaya nel XII secolo e proprio qui fu trovato il piu importante monumento dell'antica letteratura russa, il "Canto della schiera di Igor ".

- Siamo interessati non tanto nella manifestazione del patrimonio bizantino nel mondo materiale moderno, ma soprattutto in tutto cio che contiene l'essenza spirituale di questa cultura, tra cui i monumenti fatti nella tradizione dell'epoca - ha detto il presidente dell'Associazione delle Citta - Eredi di Bisanzio ACEB Igor Danilov. - Perche le tracce dell'Impero Bizantino sono evidenti anche nel contenuto spirituale della cultura moderna, i motivi bizantini della quale creano uno speciale colorito, unico e tipico per l'Italia e la Russia.

Piu di venti citta hanno gia scoperto le tracce bizantine e si sono riunite per sostenere congiuntamente la cultura, l'economia e l'amicizia. Una ricerca storica viene condotta anche dagli scienziati di San Pietroburgo. Lo stile bizantino non e molto comune nella nostra citta: possiamo osservare lo stile bizantino, ad esempio, nel complesso delle chiese del convento Voskresensky Novodevichy di San Pietroburgo.

In Italia la mostra fotografica durera tre mesi. L'ingresso e gratuito.



Tutti i materiali pubblicati in questo sito sono proprieta della Fondazione Metropoli.
La riproduzione e luso dei materiali sono possibili solo con il consenso del titolare dei diritti.

Ul. Lva Tolstogo 9 lit A, 19072 San Pietroburgo, Russia
Consiglio Scientifico: consiglioscientifico@metropoli.pro
Fondazione: segretario@metropoli.pro